A Palazzo Polli Stoppani 60 balene a difesa dei mari

/ Set 10, 2018/ Notizia

Da: L’Eco di Bergamo del 10/09/2018.


Due novità hanno contraddistinto l’inaugurazione, lo scorso venerdì sera, di Dimore Design, la manifestazione che «contamina» il tradizionale Tour delle Dimore storiche con le installazioni di designer di fama internazionale, chiamati ad incastonare, nel palazzo loro assegnato, un’antologia di loro creazioni. Per la prima volta, infatti, nel circuito entra palazzo Polli Stoppani (via San Giacomo 9), recentemente restaurato, dove Giacinto Di Pietrantonio ha curato l’installazione non del lavoro di un designer, ma per la prima volta di una selezione di «Prototipi d’autore», realizzati dalla Persico di Nembro, multinazionale leader nella produzione di stampi e impianti per la realizzazione di numerosi prodotti di design, opera dei più eminenti autori internazionali italiani e stranieri, da Alessandro Mendini a Stefano Giovannoni, da Fabio Novembre a Ron Arad. Un modo, insomma, per testimoniare il lavoro di tutta una lunga e complessa filiera produttiva, che deve coniugare le idee del designer con le necessità di realizzazione industriale. Proprio a palazzo Polli Stoppani, nella serata inaugurale di venerdì, Flaviano Celaschi, ordinario di Design Innovation all’Università di Bologna, ha parlato dell’innovazione ad ogni livello del processo produttivo, dal committente al designer, dal produttore al fornitore. Nella selezione curata da Di Pietrantonio, già direttore della Gamec, si trova, in particolare, un’installazione dal titolo «The Whale – Shark Attack»: 60 balene di diverse grandezze, opera dell’artista Carlo Rizzetti, che «invadono» una delle sale del Palazzo. L’opera, secondo il suo creatore, è « adatta a simboleggiare tematiche chiave del nostro tempo. Ci vuole far riflettere sulla situazione dei nostri mari, che mette a rischio la sopravvivenza di animali che esistono dalla notte dei tempi e che oggi, a causa dell’incuria umana, potrebbero scomparire». «The Whale» è realizzata in plastica riciclabile, per dirci che, usando bene questo materiale potenzialmente tanto dannoso per l’ambiente, si può dare speranza alle future generazioni (#savethewhale).

Per la prima volta a Dimore Design, è possibile acquistare gli oggetti in mostra. Prenotare scrivendo a info@dimoredesign (200€ balena piccola, 450€ balena grande bianca, 600€ balena grande rossa, pezzo unico; iva e spedizione incluse). Una parte della somma raccolta da sarà devoluta all’associazione lonelywhale.

V. G.

 

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*